sabato 17 marzo 2012

Ravioli di ceci e ravioli di ricotta (c'è chi li chiama cassatelle)

Buona domenica a tutti , oggi è una splendida giornata ed io mi sto andando a preparare per andare a fare la mia corsetta e poi le grandi pulizie settimanali. Oggi vi propongo un dolce antichissimo che si prepara dalle mie parti in occasione di S.GIUSEPPE  che cade anche lo stesso giorno della festa del papa'  e che viene tramandato , perche' è giusto non dimenticare le tradizioni. Adesso vi saluto e vi lascio con il dolce , ci
sentiamo dopo. 
 Ingredienti per la pasta


gr 500 farina oo  (ROSIGNOLI)
gr 500 farina di  rimacino(IL MOLINO CHIAVAZZA)
una bustina di vaniglia(S. MARTINO)
gr 150 zucchero(ERIDANIA)
un pizzico di cannella
gr 200 strutto
3 uova
5 cucchiai vi aceto balsamico (VINCOTTO)
2 bicchieri di vino




procedimento prendere tutti gli ingredienti metterli in una ciotola ed impastarli se l'impasto risultasse asciutto aggiungere un altro poco di vino , appena l'impasto è perfetto (non si deve attaccare al piano da lavoro) stirarlo con la macchinetta della pasta e fare delle strisce .


INGREDIENTI PER IL RIPIENO DI RICOTTA


gr 500 ricotta
un pizzico di vaniglia(S. MARTINO)
gr 140 zucchero(ERIDANIA)
un pizzico di cannella
gr 150 gocce di cioccolato
gr 130 zucchero (ERIDANIA)
1 bottiglia di olio per friggere(DANTE)
PROCEDIMENTO 




prendere la ricotta passarla a setaccio e poi aggiungere tutti gli ingredienti e pia piano mettere un cucchiaino della ricotta sopra l'impasto e chiuderli bene stando attenti ai bordi che non fuoriesca la crema  e poi friggerli in abbondante olio caldo ,poi metterli nella carta assorbente per qualche istante ed in fine passarli nello zucchero con una spolverata di cannella.


PROCEDIMENTO PER LA CREMA FATTA DI CECI
gr 500 cece lessati(MELANDRI GAUDENZIO)
un pizzico di chiodi di garofano
un pizzico di cannella
gr 150 gocce di cioccolato
3 bicchieri di miele di fichi (io di solito lo faccio in casa è lo stesso che si usa per i mustaccioli)
PROCEDIMENTO
prendere i ceci e passarli al mix viene fuori un impasto morbido , dopo aggiungere tutti gli ingredienti e con l'impasto ottenuto mettere un cucchiaino nella pasta che avevamo fatto prima chiuderli bene e fare la stessa cosa di quelli con la ricotta (cioè friggerli e poi passarli nello zucchero con una spolverata di cannella.Ciao a tutti BUONA GIORNATA








58 commenti:

  1. Buona Domenica a te cara Giovanna e cara... quanto verrei volentieri alla vostra festa per gustare tutte queste meraviglie!!!!!!!!!! TROPPO BUONI questi ravioli!!!!! Un grande bacio e buona corsetta!!!!!! Ciao

    RispondiElimina
  2. Che buoni!! non li conoscevo!!

    RispondiElimina
  3. mai visti e mai sentiti,ma devono essere buoni!
    Buona domenica

    RispondiElimina
  4. The photos makes me drool as always !

    RispondiElimina
  5. molto lavorati ma veramente dall'aspetto invitante ! Li vorrei proprio assaggiare...ciao.

    RispondiElimina
  6. Anch' io non li ho mai sentiti e men che meno assaggiati.
    Buona domenica a te Giovanna.

    RispondiElimina
  7. che buoni, mi segno la ricetta, mi piace molto

    RispondiElimina
  8. io e te Giovanna dobbiamo fare un discorso serio ... ogni volta che passo da te e leggo le tue ricette aumento di 2-3 kg come se le avessi mangiate ... ma dai non puoi sempre mettermi delle ricette così deliziose!!! ah ah ah buona domenica

    RispondiElimina
  9. Ciao! Che voglia di tirargli un morso!!! Wow
    Come al solito sai come deliziare i nostri occhi.
    Lunedì è san Giuseppe, vero... ed è anche la festa del papà. Io li festeggio entrambi e torno a casa dei miei per una notte, così da poter festeggiare con loro questa ricorrenza!
    Penso che qualcosina la pasticcerò per mio padre, ma non so ancora... ti aggiornerò :)
    Baci, Buona domenica!

    RispondiElimina
  10. Sono dei dolci originalissimi, non li conoscevo affatto...specie quello con la crema di ceci!

    RispondiElimina
  11. ciao Giovanna, anche mia nonna faceva dei ravioli con la ricotta, ma per la vigilia di Natale, quelli con i ceci invece è la prima volta che li vedo, adoro i ceci, perciò dovrò provare, buona domenica

    RispondiElimina
  12. Mi ispirano tantissimo, devono avere un gusto davvro particolare!!!

    RispondiElimina
  13. Che belle le tradizioni! Ci tramandano sempre dei dolcetti fantastici! Devono essere buonissimi!

    RispondiElimina
  14. Ma devono essere buonissimi!!!!! baci cara.. e buona domenica!

    RispondiElimina
  15. da noi a Messina si fanno con la ricotta ma senza ceci...il bello della Sicilia è anche questo, usanze e piatti diversi pur rimanendo nella stessa regione :) buona corsetta!!! :D

    RispondiElimina
  16. No conocía esta receta tan original, seguro que está muy rica.
    Besos

    RispondiElimina
  17. Ciao Giovanna se fosssero veri li avrei mangiati.) bellissimi complimenti, perfetti, grazie per la ricetta a presto rosa, brava che ti mantieni in forma...baci rosa buona domenica

    RispondiElimina
  18. Giooooooooooooo!!!non ci puoi proporre ste delizieeeeeeeeeeeee!!!troppo invitantiiiii!!!!buona domenica cara!!un bacione

    RispondiElimina
  19. Ciao Giovanna, non li ho mai assaggiati con questo ripieno...posso approfittare? Buona giornata

    RispondiElimina
  20. ottime ricette della tradizione...
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  21. Mamma mia che mi hai fatto vedere, amo gli uni e gli altri. Quelli di ceci sono proprio tradizionali dell'Abruzzo e del Molise e nella nostra famiglia si preparano a Natale, impazzisco per loro, ne faccio scorpacciate!
    I tuoi sono proprio belli!
    Buona Domenica!

    RispondiElimina
  22. Meno male che attraverso il video non si sente anche il profumo o non riuscirei più a staccarmi da qui!!! Sono una tentazione solo a guardarli!

    RispondiElimina
  23. Ciao Giovanna! Buonissimi i tuoi ravioli ;) Solo che ti sarai scordata di scrivere la ricotta fra gli ingredienti del ripieno..
    complimenti per le ricette
    Vica

    RispondiElimina
  24. Non conoscevo questo dolce, deve essere una delizia|

    RispondiElimina
  25. ils sont trop tentants, j'adore
    bonne journée

    RispondiElimina
  26. sono una tentazione.
    ciao ciao
    emme

    RispondiElimina
  27. invitantissimi questi ravioli dolci! mamma mia che buoni! non li conoscevo e particolari quelli con crema di ceci!
    abbracci

    RispondiElimina
  28. bellissimo seguire le tradizioni...e le ricette han qualche cosa in più!

    RispondiElimina
  29. Verdaderamente son una tentación.Felicidades por este post tan adecuado para este dia de San Jose Y DIA DEL PADRE.unmardecoses.blogspot.com
    mitjarmilla.blogspot.com. besos desde cataluña.nuria.

    RispondiElimina
  30. Ma quante belle tradizioni... e grazie a te ora le conosciamo anche noi!
    A presto

    RispondiElimina
  31. t'oh! Ravioli a tutto andare!che belli!

    RispondiElimina
  32. Che bonta!Sembrano irresistibili!Buona settimana,carina!

    RispondiElimina
  33. complimenti , buona domenica , ciao

    RispondiElimina
  34. Cara Giovanna,
    ricetta perfetta, il ripieno una tentazione, hmmm ... che delizia!
    baci ♥

    RispondiElimina
  35. Sono sicura che sono buonissimi! :D

    RispondiElimina
  36. Che buoni !!!! Bravissima!!!

    RispondiElimina
  37. Ma che belle che sono queste dolci tradizioni!!!
    Baci

    RispondiElimina
  38. Golosissimi i tuoi ravioli, non saprei quale scegliere! A presto buona settimana

    RispondiElimina
  39. Giovanna, con queste delizie sarebbe una bellissima domenica! ma che bontà!!!

    RispondiElimina
  40. Ravioli dolci?! Ma sono una meraviglia! Io li mangerei tutti:-) bacioni

    RispondiElimina
  41. Il ripieno di ceci mi incuriosisce un sacco. E anche l'aceto balsamico nella pasta. Devono essere una vera delizia questi ravioli dolci,. Baci, buona settimana

    RispondiElimina
  42. Anche mia zia Giovanna di Santa Lucia del Mela prepara i ravioli dolci di ricotta per San Giuseppe... meravigliosi, proprio come i tuoi!!!

    RispondiElimina
  43. Mi piacciono molto i piatti della tradizione, sanno di amore e di cose buone!

    RispondiElimina
  44. ravioli, cassatelle, panzerotti.. in qualunque modo si chiamino, la cosa importante è assaggiarli! ma che meraviglia!!!

    RispondiElimina
  45. Mamma mia che meraviglieeee!!!

    RispondiElimina
  46. Ma quanto sono buoni questi ravioli Giovanna...complimenti!

    RispondiElimina
  47. Bravissima Giovanna fai bene a mantenere le tradizioni, da noi non c'è un dolce particolare ma oggi mi inventerò qualcosa!!!!! Splendidi e super golosi questi ravioli!

    RispondiElimina
  48. Ma quante cose imparo date!!!!
    Sei bravissima!!!! I secondi mi attirano tantissimo!!!
    Tanti baci!!!!

    RispondiElimina
  49. Essì, io le chiamo cassatelle e... sono divineeeee! Baci
    Tiziana

    RispondiElimina
  50. Waw...le tue cassatelle sono buonissime...da provare quelle con la crema di ceci! Bravissima Giovana!

    RispondiElimina
  51. Con la crema di ceci non le ho mai provate,mi ispirano molto, proverò a farle!Brava!Ciao

    RispondiElimina
  52. favolosi!!!!! buona settimana ^_^

    RispondiElimina
  53. Originalissima questa ricetta, bravissima come sempre!!!
    Buona serata, ciao ciao

    RispondiElimina
  54. Brava, brava e ancora brava!!!

    RispondiElimina
  55. fantastici questi ravioli! :) deliziosi in entrambe le versioni! ;) un bacione, buona giornata! :)

    RispondiElimina
  56. Troppo buoni questi ravioli!!!!

    RispondiElimina
  57. Me encantan las pastas con esa rica crema ,raviolis adorables quierooooooooo probaaaar,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  58. una ricetta davvero gustosa!:) complimenti per il blog e grazie per essere passata a trovarmi!:)
    a presto
    barbara

    RispondiElimina

Ciao a tutti, spero vi piaccia il mio blog, e che lascerete tanti commenti :) io ricambierò con molto piacere.:) Un Bacio